Al Premio WelfareOggi 2020 parleremo anche degli infermieri

Premio WelfareOggi 2020 in collaborazione con Intesa San Paolo

Riceviamo e pubblichiamo questo invito ad assistere al Premio WelfareOggi 2020 in collaborazione con Intesa San Paolo alle h 10:30 del 4 dicembre: si parlerà degli operatori sanitari coinvolti in questa pandemia e soprattutto degli infermieri!

L’evento è completamente gratuito, basta solo iscriversi e compilare il form a questo link:


La prima edizione del Premio WelfareOggi2020 sarà dedicata agli operatori sanitari e sociali che hanno lavorato e lavorano con grande impegno e senza risparmiarsi in questo periodo di emergenza sanitaria. La rivista Welfare Oggi, che sempre più vuole essere uno spazio aperto di confronto e di incontro per il mondo dei servizi sociali e sanitari, da quest’anno ha lanciato il bando per il Premio Welfare Oggi.

Valorizzare e fare conoscere le iniziative, le buone prassi, premiando quindi le eccellenze e i protagonisti è l’obiettivo del premio. L’ambito previsto per la premiazione è quello naturale del Forum della non Autosufficienza di Bologna, che negli anni è divenuto un vero e proprio punto di incontro e di riflessione di alto livello per operatori, amministratori e studiosi.

La prima edizione del premio, quella del 2020, si colloca ancora nel periodo drammatico della pandemia. La rivista WelfareOggi, quindi, vuole fare proprio il sentimento generale di gratitudine e di genuina ammirazione per i tanti operatori della salute che hanno lavorato senza risparmiarsi nel sistema dei servizi sanitari e sociali del nostro paese.

Contenuti

ORE 10.30

Anziani: ripensare l’assistenza

L’emergenza pandemia ha messo il nostro sistema di interventi sociali e sanitari rivolto agli anziani di fronte a una esigenza non più rinviabile. Bisogna sperimentare modelli nuovi, mettere a regime intuizioni già sperimentate, immaginare soluzioni flessibili che permettano in tempi brevissimi il passaggio da un setting assistenziale a un altro,
prendere in carico le situazioni. Il che significa farsi carico della domanda di cura di una persona in toto senza dividere tra sociale e sanitario, tra riabilitazione e ritorno a casa.

Se non ora quando?

  • RITA CUTINI, Direttrice Welfare Oggi
  • GIUSEPPE LIOTTA, Dipartimento di Biomedicina e Prevenzione Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

Interventi di

  • Rita Cutini, Direttrice Welfare Oggi – Il valore del Welfare ai tempi del Covid
  • Stefania Bergamaschi, Direttore Commerciale Imprese Direzione Regionale Intesa Sanpaolo

Riceve il premio:

  • Dott. Ranieri Guerra, Direttore aggiunto OMS – Comitato Tecnico Scientifico emergenza Covid-19
Condividi

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO