Nursing Now in Italia: pronti per il Bicentenario degli Infermieri 1820-2020!

Nursing Now in Italia Bicentenario degli Infermieri 1820 2020
Nursing Now in Italia Bicentenario degli Infermieri 1820 2020

Bicentenario degli Infermieri 1820-2020

Nursing Now in Italia

 del Dr. Gaetano ROMIGI

Coordinatore, Docente e Tutor Corso di Laurea in Infermieristica e Master Università degli Studi di Roma Tor Vergata Sede ASL Roma 2 – Polo Formativo S.Eugenio


Roma, 4 maggio 2019

Siamo alle soglie del bicentenario nel 2020 della nascita di Florence Nightngale considerata la capostipite della professione infermieristica in tutto il mondo. Il 2020 è l’anno designato dall’Executive Committee del WHO come “Anno dell’infermiere” e ci saranno numerosi eventi, nazionali ed internazionali, programmati.

All’incirca un anno fa parlavamo su queste pagine proprio di come ci si accingeva a festeggiare la Giornata Internazionale dell’Infermiere dello scorso 12 maggio 2018 al grido di uno slogan, “NURSING NOW”, che aveva l’esplicito e prioritario obiettivo di richiamare l’attenzione mondiale sulla figura infermieristica, massimizzare il contributo ovunque di tutti gli Infermieri ed aumentare la capacità di influire positivamente sulle scelte strategiche in funzione di un miglioramento globale della salute e dei livelli di assistenza. Si erano mossi e a sostenere il movimento personaggi importanti, auterovoli e noti sostenendo campagne informative ed educative in giro per il mondo.

Nursing now è oggi una campagna globale promossa dal World Health Organization (WHO) e dall’International Council of Nurses (ICN) Fondazione Burdett Trust for Nursing

Nursing Now in Italia

Ieri – 3 maggio 2019 – si è svolto a Roma presso la Sala Consiliare del Senato della Repubblica l’evento di presentazione ufficiale di “Nursing Now Italy”su proposta della CNAI Consociazione nazionale, associazione infermieristica italiana associata all’ICN fin dal lontano 1949.

L’evento è stato patrocinato da Ministero della Salute, Fnopi, Agenas, Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, SISI, Federsanità, OPI e varie università, associazioni militari e aziende sanitarie del territorio. Presenti Lord Nigel Crisp (co-chair di Nursing Now), Howard Catton (Ceo di International Council of Nurses).

L’iniziativa si ripeterà a Milano il 6 maggio

Gli obiettivi di Nursing Now Italy

Quali gli obiettivi dichiarati e sostenuti da tutte le autorità politiche e istituzionali presenti?

Sostanzialmente tutti d’accordo su:

  • Necessità di maggiori investimenti per migliorare la formazione e lo sviluppo professionale;
  • Maggiore e migliore diffusione delle pratiche efficaci e innovative dell’assistenza infermieristica;
  • Maggiore influenza degli Infermieri sulla politica sanitaria globale e nazionale;
  • Più Infermieri in posizioni di comando e maggiori opportunità di sviluppo a tutti i livelli;
  • Sviluppo della ricerca infermieristica per fornire maggiori prove di efficacia ai responsabili politici e decisionali.

In conclusione, sarebbe interessante come sostiene la stessa CNAI – raccogliere pareri su ciò che si pensa di dover fare e quali eventi potranno essere organizzati per “catturare” l’interesse delle comunità nei nostri riguardi.Nursing Now vorrebbe accogliere tutte le riflessioni sul come rendere il 2020 una grande celebrazione per l’assistenza infermieristica.

Iniziamo perciò da queste pagine a inviare pensieri, commenti, idee e proposte costruttive che possano sostenere un movimento unico in un periodo storico e in condizioni assolutamente irripetibili!

Ricordiamo anche le nostre eccellenze infermieristiche!

Per approfondire

 

 

 

Condividi
Coordinatore e Tutor Corso di Laurea in Infermieristica e Master area critica – Università Tor Vergata sede ASL Roma 2 – Prof a c. Infermieristica clinica in area critica e Membro Nazionale del Direttivo di Aniarti

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO