Resilia Service, la Start up “vicina alle persone” (e anche ai sanitari)

Redazione 24/09/21
Scarica PDF Stampa
Quando umanità e tecnologia si incontrano in uno strumento utile a tutti, clienti e professionisti, sanitari e pazienti, allora tutto è possibile. Resilia Service è la start up che promette un mondo nuovo, in cui soddisfare tutti i propri bisogni e accedere ai servizi alla persona sarà semplice come un click!

Ma non è tutto qui, professionisti di ogni genere ma soprattutto infermieri, fisioterapisti, oss e medici e tutti gli altri sanitari, potranno avere l’occasione di acquisire centinaia di nuovi clienti e nuove opportunità di lavoro con una semplice iscrizione all’App Resilia.

La start up Resilia Service e la sua App sono destinate ad imporsi come il principale marketplace nel settore dei servizi alla persona. Come? Continuate a leggere l’articolo e scopriamo assieme il futuro del nostro lavoro.

Resilia Service, la start-up dietro all’idea

Resilia Service è la start up che ha ideato l’app Resilia, il marketplace dove professionisti e clienti possono incontrarsi con un click.

Più vicini alle persone” è la frase che i ragazzi di Resilia ripetono continuamente. Sono sufficienti poche parole, colte dall’intervista nel video qui a fine paragrafo, per comprendere lo spirito dell’impresa fondata in piena pandemia da Tommaso Scalzi e Thomas Carganico, due giovani e intraprendenti genovesi.

L’app Resilia: il marketplace per i servizi sanitari alla persona

L’idea di sviluppare un’App (download per Android e iOS), che avvicinasse i pazienti ai sanitari e a tutti gli operatori del benessere fisico, psicologico, economico e persino spirituale (ma volete mettere uno chef a domicilio per risollevare gli animi?), nasce dalle difficoltà riscontrate in prima persona dai fondatori ad accedere ai servizi di un professionista di fiducia.

Medici, infermieri, operatori socio sanitari e qualsiasi altro servizio di cui il cliente ha bisogno, possono essere facilmente trovati in Resilia App senza ricerche estenuanti su internet o improbabili passaparola tra amici e parenti. I migliori professionisti recensiti pronti a rispondere ad ogni bisogno, in una singola e semplice applicazione sul cellulare.

Resilia App Servizi alla persona
Resilia App Servizi alla persona

Intervista a Thomas Carganico, co-fondatore di Resilia App

Interessati dall’idea innovativa, abbiamo chiesto direttamente a Thomas Carganico, co-fondatore e startupper di Resilia Service (qui il sito), di parlarci del progetto, della squadra dietro le quinte e del suo futuro:

Com’è nata la start up e l’idea di una app di servizi alla persona ( nell’accezione dei valori)?

La start up Resilia Service nasce a Gennaio 2021, e ha come scopo quello di fornire una soluzione digitale via App per la gestione di tutti i servizi alla persona.

Il 2020 ha cambiato le nostre abitudini, forse permanentemente, di utilizzo domiciliare dei servizi, e Resilia Service si pone con un elemento di differenziazione di forte attenzione alla vicinanza e soddisfazione delle esigenze personali. L’idea ci è venuta nel momento pandemico, quando per esperienze personali non riuscivamo ad avere servizi dedicati ed era impossibile reperire un infermiere a domicilio o altre tipologie di supporti alla famiglia. Per questo abbiamo pensato di creare un prodotto digitale che potesse fare incrociare velocemente la domanda e l’offerta.

Come avete costruito il vostro team e quale è stato il vostro percorso fino ad oggi?

Il team è ancora molto piccolo, ma abbiamo forza e idee da vendere! La squadra operativa è formata e gestita interamente dal fondatore Tommaso Scalzi, attuale CEO. Al momento io mi occupo del brand e della comunicazione in qualità di partner di Resilia Service, ma nella vita di tutti i giorni sono il Direttore Marketing di un’azienda di consulenza in ambito farmaceutico.

A chi è destinato il servizio? Cosa troveranno gli utenti? In cosa si differenzia rispetto ad altri market place?

Il servizio è destinato a tutti! Chiunque abbia bisogno di un professionista del settore medico come i già citati infermieri, oppure oss, badanti, fisioterapisti, osteopati. Ma non solo: abbiamo voluto allargare il concetto di servizio alla persona anche sugli ambiti non prettamente legati alla salute, ma comunque importanti per il benessere delle persone come ad esempio, parrucchieri, estetisti, e personal trainer. Di fatto il cliente potrà accedere ai servizi via App e scegliere se avere la prestazione presso il proprio domicilio, o se prenotarla in store.

Qual è la missione dell’App? Quali gli obiettivi a medio-lungo termine?

La nostra vision è di essere vicino alle persone, per questo la missione dell’App è quella di diventare il principale market place italiano per la digitalizzazione dei servizi alla persona. Vogliamo essere un punto di riferimento, un luogo sicuro dove chiunque può offrire servizi e riceverli. Cerchiamo di migliorare la società in un certo senso, favorendo un servizio gestito online e sicuro che possa anche limitare la circolazione del lavoro in nero in ottica good economy. L’App è già disponibile ad download in Italia, ma siamo già al lavoro per lanciare il prodotto nel Regno Unito nel primo quarter del 2022.

Come scaricare l’app e iscriversi al network professionale di Resilia

Attraverso questo network sarà possibile accedere facilmente alla domanda e all’offerta di infermieri, oss, medici, badanti, nutrizionisti, fisioterapisti, massaggiatori, psicologi, estetisti, parrucchieri, personal trainer, online coach, consulenti legali e finanziari ma anche baby sitter, dog sitter, veterinari e persino chef a domicilio (per la gioia dello stomaco e dello spirito di tutti!).

Disponibile per Android sul Google Store e per Iphone sull’Apple Store, l’app è semplice e intuitiva, e garantisce assoluta sicurezza e privacy a tutti gli utenti. Scaricala subito e iscriviti!

Inoltre, per maggiori informazioni sul progetto, è sempre possibile visitare il sito ufficiale (link) e seguire le pagine social Instagram e Facebook.

App Resilia per servizi alla persona
App Resilia per servizi alla persona
Redazione