Covid, arrivano i primi 100.000 euro per le famiglie degli infermieri colpiti

Sono arrivati i primi 100 mila euro a favore del Fondo “Noi con gli infermieri”, creato dalla FNOPI per supportare le famiglie degli infermieri deceduti a causa del Covid-19.

Il progetto

Ad erogarli il Trust “Uniti oltre le attese”, parte di un progetto più ampio che ha avuto il via nella primavera 2020 grazie al Gruppo BPER Banca e che ha come obiettivo quello di mitigare gli effetti negativi del Covid-19 attraverso uno stanziamento complessivo di oltre 3 milioni di euro, di cui 500.000 conferiti nel Trust.

L’erogazione della restante parte del fondo conferito in Trust sarà elargita da BPER Trust Company SpA, quale Trustee del Trust “Uniti oltre le attese” Onlus, secondo criteri stabiliti e concordati con la FNOPI.

Durata triennale

L’iniziativa ha durata triennale e potranno beneficiarne le famiglie degli infermieri deceduti a causa del Covid-19; ovviamente quelle più bisognose, secondo criteri come la composizione del nucleo famigliare, la necessità di sostegno psicologico e sanitario, la presenza di un contratto di affitto o mutuo e la parametrazione sulla base di ISEE corrente.

Come si legge sul sito della FNOPI (VEDI), il progetto benefico è realizzato tramite BPER Trust Company, società del Gruppo BPER fondata nel 2012 e specializzata in consulenza non finanziaria per la protezione del patrimonio e la gestione di Trust.

Benefici fiscali

Nella sua qualifica di Onlus il Trust gode dei benefici fiscali previsti e può accettare conferimenti anche da parte di terzi, clienti e non della Banca, che vorranno supportare gli attuali o futuri progetti di solidarietà.

Per maggiori informazioni sulle modalità per dare o ricevere sostegno con il Trust “Uniti oltre le attese”, cliccare sul seguente link:

https://www.bper.it/web/bper/perche-sceglierci/responsabilita-sociale/comunita/trust-uniti-oltre-le-attese

La FNOPI costituisce la Nazionale Infermieri di Calcio

Condividi
Infermiere di Emodinamica presso il Policlinico Umberto I di Roma e Redattore per Dimensione Infermiere (Maggioli Editore). Autore della raccolta di racconti "La suocera sul petto e altre storie vere" (Ianieri Edizioni, 2018), del romanzo "Buonanotte madame" (0111 Edizioni, 2014) e coautore del manuale di divulgazione scientifica "Assistenza respiratoria domiciliare - il paziente adulto tracheostomizzato in ventilazione meccanica a lungo termine" (Ed. Universitalia, 2013).

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO