Infermieri “gli eroi del Coronavirus” il ringraziamento del giornalista Gramellini.

Il monologo di ringraziamento agli infermieri di Gramellini
Il monologo di ringraziamento agli infermieri di Gramellini

“Sentite, ogni tragedia ha una categoria di persone che si ergono ad eroi popolari. Quelli dell’11 Settembre furono i pompieri, quelli del Coronavirus sono gli infermieri! E noi è ad una donna, un’infermiera che vogliamo dedicare questo Buonasera che precede l’alba dell’8 marzo.” Così, apre su Rai3, il suo monologo della sera, il giornalista Massimo Gramellini (Corriere della sera, Che tempo che fa, Le parole della settimana).

Il monologo di Massimo Gramellini

Il suo ringraziamento ci commuove. Ci conforta sapere che in questo momento, una parte della stampa è sensibile ai nostri sforzi e al nostro impegno. Non tutta la stampa italiana ci disprezza come da noi segnalato ultimamente e questo ci fa sperare in un racconto della professione diverso, più attinente alla realtà di oggi: l’infermiere è un professionista essenziale e preparato per affrontare emergenze difficili e fondamentale per la salvaguardia della salute dei cittadini.

“Non facciamoci illusioni. Sarà lunga e sarà dura. Ma con persone come Sabina e come la signora che le ha pagato la pizza, io non ho dubbi che ce la faremo. Buonasera.”#Rai3

Le parole della settimana 发布于 2020年3月7日周六

Non facciamoci illusioni. Sarà lunga e sarà dura. Ma con persone come Sabina e come la signora che le ha pagato la pizza, io non ho dubbi che ce la faremo. Buonasera.” Si conclude così questo monologo sentito, che tutti gli infermieri dovrebbero ascoltare per rinvigorirsi moralmente.

Grazie delle parole!

È inutile aggiungere di più alle parole del giornalista, che rilegge attraverso gli occhi del cittadino la difficoltà della nostra collega Sabrina, condivisa su Facebook con un selfie:


Quindi, a nome della redazione di DimensioneInfermiere.it e di tutti gli infermieri in prima linea, vogliamo ringraziare il giornalista Massimo Gramellini per le sue parole ma soprattutto grazie alla collega Sabina che è stata in grado di condividere, con poche righe, un sentimento difficile da spiegare a chi non fronteggia ogni giorno un nemico invisibile, in mezzo a una guerra invisibile e che non si sa quando finirà veramente.

Tutto quello che devi sapere sul Coronavirus:

CORONAVIRUS 2019-nCoV

CORONAVIRUS 2019-nCoV

Walter Pasini, 2020, Maggioli Editore

La storia ci insegna che da sempre le società umane combattono, ciclicamente, la loro guerra contro le epidemie, questo nemico astuto, insidioso, implacabile, e soprattutto, privo di emozioni e scrupoli. Eppure, le società umane hanno sempre vinto. Oggi il progresso scientifico e...



Condividi
Infermiere di Unità Coronarica presso ASST Garda, frequenta il Master in Tecniche ecocardiografiche presso UniCattolica di Brescia. Tra i molti interessi, ha una certa vocazione per tutto ciò che viene percorso da "corrente elettrica": computer, macchine, internet. Da grande, nel futuro, spera di curare i cyborg.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO