Concorso 700 Infermieri Regione Liguria, le raccomandazioni della FNOPI

Concorso Infermieri 700 Regione Liguria Raccomandazioni FNOPI
Concorso Infermieri 700 Regione Liguria Raccomandazioni FNOPI

Pubblichiamo e condividiamo le Raccomandazioni FNOPI per il Maxi-concorso per 700 infermieri della Regione Liguria sulla pagina Linkedin della Federazione.


A.Li.Sa. (Agenzia Sanitaria Ligure, o ‘’azienda zero’’ della Regione) ha pubblicato sul proprio sito la Deliberazione del Direttore Generale, relativa al concorso per 700 (settecento) infermieri che scade il 29 novembre prossimo. Di questi, 147 (centoquarantasette) sono indicati a “riserva per militari”.

Questo è il link alla pagina istituzionale dell’Agenzia sanitaria che riporta le ultime deliberazioni, inclusa quella in esame, mentre a questo link è possibile inserire la domanda.

Si tratta di un concorso molto atteso in Regione, in particolare dopo l’esaurimento delle tre graduatorie per identica posizione che erano state prodotte con l’ultimo concorso regionale, svolto a cavallo fra il 2016 (pubblicazione del bando) e il 2017 (prove e graduatorie). In quella circostanza si erano avute alcune novità per questo genere di prove e che questo concorso conferma: in particolare – in seguito all’accorpamento di alcune Aziende per zone geografiche – l’utilizzo di graduatorie comuni tra le ASL 1 e 2 che si trovano a Ponente della regione, ed ASL 4 con ASL 5 che sono, invece, a Levante. In precedenza, in Liguria, non era mai accaduto.

Anche questo concorso seguirà le stesse dinamiche – con alcuni miglioramenti frutto della precedente esperienza – che ha visto alcune criticità pratiche nella gestione di elenchi comuni. Saranno, infatti, tre le macro aree di interesse, che produrranno altrettante graduatorie: l’Area Territoriale del Ponente (ASL 1 e 2), l’Area Metropolitana Genovese (ASL 3-IRCCS Gaslini- IRCCS S. Martino-Ospedale Galliera-Ospedale Evangelico) e l’Area Territoriale del Levante (ASL 4 e 5).

Naturalmente un candidato potrà scegliere una sola delle Aree indicate.

In questo momento, nella regione Liguria non esiste praticamente disoccupazione infermieristica, secondo le notizie che ritornano sui media locali e che vedono una marcata sofferenza per le dotazioni organiche delle strutture pubbliche e di quelle private. Un concorso come questo migliorerà certamente la situazione delle realtà pubbliche, ma rischia di provocare problemi in quelle private.

Forte è stata la richiesta, da parte dei quattro Ordini provinciali delle Professioni Infermieristiche liguri, di organizzare questo concorso in quanto, come conseguenza della pandemia, si è verificato un rapido esaurimento delle vecchie graduatorie del 2017. Lo scorso 4 marzo il governatore Giovanni Toti ha definito, in un incontro con i quattro presidenti OPI e il direttore di A.Li.Sa. Francesco Quaglia, la tempistica del concorso.

Con le lauree di fine ottobre e dei primi di novembre, anche i giovani neolaureati potranno partecipare a questo evento, assicurando così una notevole partecipazione e, si ritiene, una ricca composizione delle graduatorie di merito.

Il concorso regionale è, ad oggi, il solo strumento per avere più infermieri in regione, incentivando al rientro anche gli infermieri liguri che, anni fa, sono risultati vincitori in altre regioni. Infatti i recenti avvisi a tempo determinato, emessi da alcune ASL del territorio, hanno visto una partecipazione inferiore alle attese, proprio perché, come ricordato, in questa realtà non esiste, in pratica, la disoccupazione infermieristica.

Un’iniziativa importante degli OPI della Liguria: tutti e quattro stanno inserendo i neo laureati di queste settimane con la massima velocità, per favorire le partecipazioni al concorso ed in alcune realtà, come a La Spezia, l’OPI organizza test e quiz simulati, ricreando le condizioni di un esame di selezione.

Ricordiamo, inoltre, che viene offerto un servizio di assistenza, da parte di A.Li.Sa., alla seguente casella di posta elettronica per i frequenti dubbi su procedure e passaggi tecnici, e difficoltà potenziali, non rare in questi casi: concorsi@alisa.liguria.it. Il servizio – attenzione! – non è assicurato negli ultimi tre giorni di validità dell’avviso, quindi dal 26 novembre in poi.

Infine, altro aspetto da considerare con attenzione è che non saranno fatte convocazioni individuali (sono attese migliaia di domande), ma saranno posizionate le date delle prove sui siti delle Aziende Sanitarie interessate, cioè tutte quelle della Regione Liguria e naturalmente sul sito di A.Li.Sa. (sezione concorsi).

Si raccomanda di non attendere le ultime ore per posizionare la domanda di partecipazione, al fine di evitare le esclusioni per possibili difficoltà di collegamento e connessione.

Fonte: Pagina Linkedin della FNOPI


Anche tu ti stai preparando per il Concorso 700 infermieri Regione Liguria?

Se cerchi un testo che ti aiuti a prepararti al Mega Concorso della Regione Liguria per infermieri leggi qui l’articolo, e dai un’occhiata anche al kit, utile anche per il Concorso per 10 infermieri Asst Melegnano a tempo indeterminato:

Il Kit è composto da due volumi complementari, test e teoria, che ti aiuteranno a prepararti per il Concorso di 700 infermieri della Regione Liguria e a qualsiasi altro concorso.

Nello specifico i due volumi.

1) L’infermiere – Manuale Teorico-pratico per i concorsi e la formazione professionale

ll manuale, giunto alla IX edizione, costituisce un completo e indispensabile strumento di preparazione sia ai concorsi pubblici sia all’esercizio della professione di infermiere. Con un taglio teorico-pratico affronta in modo ampio ed esaustivo tutte le problematiche presenti all’interno dei sistemi sanitari assistenziali.

2) I test dei concorsi per infermieri

Il volume costituisce uno strumento utile per quanti si apprestano a sostenere un concorso pubblico per infermiere. Gli oltre 4600 quiz a risposta multipla, infatti, sono il frutto di un attento studio degli argomenti più spesso oggetto d’esame e dei quesiti effettivamente somministrati durante le prove selettive.

I test sono stati suddivisi per:

• Cultura generale e ragionamento logico
• Discipline propedeutiche
• Diritto e Legislazione sanitaria
• Nuovo Codice Deontologico
• Discipline mediche e chirurgiche
• Discipline infermieristiche
• Simulazioni concorsuali
• Informatica e Lingua inglese


Se invece vuoi prepararti gratuitamente sulla legislazione dai un’occhiata a:

Tutta la legislazione infermieristica e sanitaria per prepararsi ai concorsi per infermieri

 

Condividi

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO