Professione Infermiere: il libro della nostra storia recente

Professione Infermiere: un libro sulla più recente storia infermieristica

Professione Infermiere è un libro di storia infermieristica che racconta lo sviluppo dell’infermieristica in Italia a partire dagli anni 90′. Il libro scaturisce dalla considerazione che, anche se lo sviluppo dell’infermieristica in Italia ha subìto un’improvvisa accelerazione a partire dagli anni novanta e, nel passaggio al nuovo millennio, una fase cruciale della sua evoluzione, la maggior parte dei testi di storia infermieristica si ferma alla prima metà del ventesimo secolo, trascurando di fatto situazioni, avvenimenti ed episodi accaduti in tempi a noi più vicini. Si tratta di una lacuna che la presente opera prova a colmare.

Per rappresentare il cambiamento, pur partendo dall’interpretazione di leggi e ordinamenti presentati nella prima parte del volume, vengono esplorate, con interviste mirate a testimoni qualificati, le esperienze di coloro che hanno avuto un ruolo significativo nel periodo esaminato.

L’intervista ad Annalisa Silvestro

Testimoni illustri come l’ex-Presidente IPASVI Annalisa Silvestro, oggi senatrice della della Repubblica italiana nelle liste del Partito Democratico, si sono dedicati a questo progetto. Il cambiamento prospettato da una formazione universitaria viene colto dalle sue parole:

“Nel mio caso il percorso fu un po’ diverso perché arrivai in Federazione
come esponente di una parte della professione che, per quanto minoritaria, cominciava a esprimere con forza e vivacità la volontà di un cambiamento. Devo
riconoscere che Suor D’Avella, alla conclusione del suo ultimo mandato come
presidente, ebbe la sensibilità di raccogliere questa sfida e di aprirsi al nuovo,
proponendo la mia candidatura al Comitato centrale.”

 

La recente storia infermieristica nelle interviste agli infermieri che l’hanno scritta

Il filo conduttore è lo sviluppo del processo di professionalizzazione dell’infermiere, così articolato:

1. L’evoluzione normativa: strategie professionali alla prova.

O. D’Avella, E. Carli, A. Silvestro, G. Rocco, S. Gastaldi

2. Arcipelago università: la sfida degli infermieri.

M. G. De Marinis, P. Binetti, R. Alvaro, L.Saiani, P. Chiari

3. I fondamenti dell’identità: l’elaborazione dei saperi nell’infermieristica italiana

E. Manzoni, P. C. Motta, D. F. Manara, B. Mangiacavalli

4. Infermieri, deontologia e percorsi di responsabilità

C. Ferri, D.Rodriguez, G. Barbieri, P.Taddia, T. Petrangolini

5. Le voci degli infermieri: il ruolo dell’associazionismo

M. S.Bonardi, E.Drigo, M. G. De Togni

6. La risorsa negata: gli infermieri e il mercato del lavoro

C.Collicelli, M. Schiavon, R. Mazzoni, G. Monti, M. Mencucci, M. Piro, A.Santullo

Riteniamo che il libro offra un’occasione di riflessione e di discussione non solo per coloro che hanno vissuto professionalmente quegli anni, ma anche per i più giovani. Vi è ancora molto lavoro da fare e coltivare questa crescita è una responsabilità soprattutto delle nuove generazioni.

Professione infermiere: alle soglie del XXI secolo

Professione infermiere: alle soglie del XXI secolo

Caterina Galletti, Loredana Gamberoni, Giuseppe Marmo, Emma Martellotti, 2017, Maggioli Editore

La maggior parte dei libri di storia infermieristica si ferma alla prima metà del ventesimo secolo, trascurando di fatto situazioni, avvenimenti ed episodi accaduti in tempi a noi più vicini; si tratta di una lacuna da colmare perché proprio nel passaggio al nuovo millennio la professione...



Parliamoci con franchezza e con le parole di Will Smith dal film “Hitch”:

“Non puoi sapere davvero dove vai, se non sai da dove vieni. “

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO