Vaiolo delle scimmie, aumentano i casi: 813 in Italia

Scarica PDF Stampa
In Italia aumenta il numero dei contagi di vaiolo delle scimmie. Secondo l’ultimo bollettino reso noto dal ministero della Salute, i casi confermati sono arrivati a 813, con un incremento di 8 rispetto all’ultima rilevazione.

Con 802 contagi, gli uomini sono ancora i più colpiti, mentre il numero delle donne affette da Monkeypox è pari a 11. I casi collegati a viaggi all’estero sono 224, mentre l’età mediana in anni è pari a 37 (in un range compreso tra 14 e 71).

Con 337 contagi, la Lombardia è la regione maggiormente colpita. Seguono il Lazio, con 141 casi, e l’Emilia Romagna. Non si registrano casi di vaiolo delle scimmie, invece, in Basilicata, Calabria, Molise, Umbria e Valle d’Aosta.

Fonte: Agenzia Dire

Vaiolo delle scimmie, virus attivo nello sperma fino a 3 settimane dai primi sintomi

Tag