Webinar gratuito: “Gestione del paziente traumatizzato in ambiente extra-ospedaliero”

Il webinar gratuito “Gestione del paziente traumatizzato in ambiente extra-ospedaliero”  nasce dall’esigenza di sviluppare una metodica di approccio e trattamento del paziente traumatizzato in fase preospedaliera, basata sulle migliori evidenze disponibili e adatta alla realtà nazionale, nella quale l’intervento è spesso assicurato da personale con competenze disomogenee.
Perché l’intervento sanitario comporti dei vantaggi, gli operatori devono avere assoluta padronanza di tutte le manovre previste ed essere inseriti in un contesto organizzativo che offra al traumatizzato la possibilità di usufruire rapidamente delle migliori risorse.
L’evento intende fornire un metodo di approccio standardizzato per la gestione del paziente traumatizzato in fase pre-ospedaliero in linea con le attuali evidenze scientifiche e con i diversi profili di competenza degli operatori sanitari.
Quanto sopra, al fine di assicurare quel continuum assistenziale, che consentirebbe di far giungere il paziente traumatizzato presso il nosocomio ospedaliero più appropriato, nel minor tempo possibile e nelle migliori condizioni cliniche possibili.

Quando e dove?

Il 14 giugno ore 15,30 – 17,30, sulla piattaforma FormazioneMaggioli

Come iscriversi gratuitamente:

Basta solo iscriversi a questo link e compilarlo in tutte le sue parti:

Programma:

  • Concetti Teorici e algoritmo del Pre Trauma Care
  • Megacode In scenario operativo
  • Domande e chiusura seminario

Docenti:

  • Dr.Vincenzo Mauro Giaconella, Infermiere. Istruttore presso la Medical Branch dell’International Special Training Centre in Pfullendorf (GER)
  • Dr. Antonio Gentile, 1° luogotenente Infermiere EI, impiegato in missioni estere e Direttore corsi IRC sul Trauma

Responsabile scientifico:

  • Dr Gaetano Romigi

Presentazione e moderazione:

  • Dr Gaetano Romigi vice presidente Aniarti, Associazione nazionale infermieri di area critica
  • Dr Dario Tobruk Direttore responsabile Dimensione Infermiere
Condividi

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO