“Cercasi INFERMIERA con diploma di INFERMIERE o di OSS…”

Un annuncio di lavoro abbastanza emblematico, che fa capire quanto i cittadini, le aziende e parecchi addetti ai lavori abbiano idee confuse circa la figura infermieristica, è apparso in queste ore sul portale regionale pugliese “Lavoro x Te” (VEDI).

L’annuncio shock

Il testo dell’annuncio, rilanciato da VideoAndria.com (VEDI) per favorirne la divulgazione, fa rabbrividire: “Siamo alla ricerca di INFERMIERA con DIPLOMA DI INFERMIERE o di OSS o con LAUREA in INFERMIERISTICA, per studio medico. La risorsa dovrà occuparsi di affiancare il medico, accogliere i pazienti e gestire gli appuntamenti.”

Quindi tra Infermieri “vecchi” (diplomati), “nuovi” (laureati), OSS o super OSS per alcuni datori di lavoro non ci sono differenze. Tanto si tratta solo di “affiancare il medico, accogliere i pazienti e gestire gli appuntamenti” e…  Dio solo sa cos’altro.

Poveri infermieri italiani.

Mancano infermieri, ma vengono messi a fare i segretari

Condividi
Infermiere di Emodinamica presso il Policlinico Umberto I di Roma e Redattore per Dimensione Infermiere (Maggioli Editore). Autore della raccolta di racconti "La suocera sul petto e altre storie vere" (Ianieri Edizioni, 2018), del romanzo "Buonanotte madame" (0111 Edizioni, 2014) e coautore del manuale di divulgazione scientifica "Assistenza respiratoria domiciliare - il paziente adulto tracheostomizzato in ventilazione meccanica a lungo termine" (Ed. Universitalia, 2013).

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO