Legge Gelli e linee guida, Lorenzin firma il decreto che istituisce l’elenco delle società scientifiche

Beatrice_Lorenzin
Beatrice_Lorenzin

E’ arrivato, dopo mesi di attesa, il decreto che istituisce l’elenco delle Società scientifiche che dovranno elaborare le linee guida e le buone pratiche clinico-assistenziali. Siamo nell’ambito della famosa Legge Gelli, mediante la quale è stata riscritta parte della disciplina afferente al tema della responsabilità professionale del personale sanitario. https://www.dimensioneinfermiere.it/legge-gelli-chiarita-in-tutti-i-suoi-aspetti-primari/

E’ stata la Ministra della Salute Beatrice Lorenzin a firmare, nella giornata del due agosto, il documento con il quale prende vita uno degli aspetti fondamentali della riforma, quello riguardante i requisiti che devono possedere le società scientifiche e le associazioni tecnico-scientifiche delle professioni sanitarie ai fini della iscrizione negli appositi elenchi. E’ bene ribadire che per gli interessati potrà avvenire l’iscrizione entro 90 giorni dalla pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale, utilizzando il modello scaricabile sul portale istituzionale del Ministero della salute al seguente indirizzo.

Siamo quindi vicinissimi al definitivo via libera alla piena operatività della legge Gelli. Attraverso la realizzazione di questo step viene colmata una delle maggiori lacune della legge in questione, attinente proprio alle modalità di formulazione delle linee guida e alle pratiche clinico-assistenziali. Entrambi sono i veri elementi caratterizzanti l’attuale disciplina. La poca chiarezza sulla parte riguardante la composizione degli istituti che le dovevano definire è stato il vero motore di alcune importanti critiche mosse alla riforma tout court.  

La Responsabilità professionale dell'Infermiere e la sua tutela assicurativa

La Responsabilità professionale dell'Infermiere e la sua tutela assicurativa

Chiapusso Barbara, Del Sordo Sara, Genovese Umberto, Magon Giorgio, Steffano Attilio, Vercesi Lavinia, 2014, Maggioli Editore

La "responsabilità" rappresenta l'essenza stessa della professione sanitaria, qualunque essa sia e, così come indicato nel suo codice deontologico, "l'infermiere è il professionista sanitario responsabile dell'assistenza infermieristica". Attività, questa, che si realizza attraverso...



Ricordiamo che il rispetto delle linee guida diviene fondamentale sotto vari punti di vista, finendo per assumere un peso specifico nella dazione di responsabilità del personale sanitario anche a carattere penale, si pensi al caso della colpa grave del professionista che può essere esclusa se il comportamento carente di perizia fosse avvenuto comunque rispettando le Linee Guida o in subordine alle Pratiche cliniche-assistenziali. E’ stato introdotto così il reato di “Responsabilità colposa per morte e lesioni personali in ambito sanitario”.

Ed è proprio il richiamo alla notevole rilevanza assegnata alle linee guida che ha dato vita a molti interrogativi da parte degli addetti ai lavori, i quali non hanno mancato di manifestare le proprie perplessità in riferimento alla natura specifica dell’arte medica che, fatta di intuito, destrezza e genialità, a seguito del pedissequo rispetto delle linee guida potrebbe venir meno, proprio perché asservita esclusivamente al mero e meccanico rispetto delle linee guida e delle pratiche.

 

 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO