Napoli, scarafaggi sui pazienti: “Le infermiere non cambiano le lenzuola”

L’ennesima, triste e inqualificabile parentesi relativa allo sfacelo della nostra sanità e alle condizioni in cui si ritrovano molti (troppi) nostri ospedali, è stata immortalata da Carmine Migliaccio, youtuber partenopeo.

La sua compagna Angela, ricoverata presso il Policlinico di Napoli e al nono mese di gravidanza, si sarebbe imbattuta in condizioni igieniche disastrose e addirittura si sarebbe ritrovata alcuni scarafaggi addosso e nel letto di degenza.

Il post di denuncia

Nel post di denuncia su Facebook, con allegato un video piuttosto emblematico, si legge: “Questo è quello che ci sta accadendo nell’ultima settimana. Angela è ricoverata da venerdì scorso al Policlinico Nuovo di Napoli per pressione alta, quindi hanno deciso di ricoverarla per tenerla sotto controllo.

Da una settimana nella stanza non vengono fatte pulizie, non viene disinfettato nulla e cosa più grave per ben due volte Angela (la mia compagna) si è ritrovata 2 scarafaggi nel letto!”

“Le infermiere non hanno MAI fatto nulla”

“Questa cosa schifosa è stata riferita alle infermiere ma non hanno MAI fatto nulla! Non hanno MAI cambiato le lenzuola perché mancavano, e solo dopo 5 giorni gliele hanno portate e stesso Angela ha dovuto provvedere per farsi il letto!

Ieri ho denunciato il fatto ed è stato fatto un articolo da Teleclubitalia su questo accaduto, e il reparto si è ‘Agitato’ avendo letto l’articolo e hanno capito che riguardava Angela, successivamente si è notata un certo disinteresse e antipatia nei confronti della mia compagna cosi ho deciso di andare io in Ospedale registrando tutto!”

“Uno schifo”

“Prima di stamattina TUTTI GLI INFERMIERI E I DOTTORI SONO STATI SEMPRE GENTILI, FORSE ANCHE TROPPO, infatti hanno fatto in modo che la mamma di Angela potesse restare con lei perché soffre di ansia e depressione, quindi con una certificazione del medico non hanno fatto problemi per far restare la mamma.

Super gentili e professionali ma sull’aspetto della pulizia non si può dire lo stesso! Questo schifo deve finire, ci sono molte persone che non hanno la possibilità di fare ‘casino’ mediatico e quindi subiscono questo scempio!

Vi chiedo la massima condivisione affinché tutte le persone che si ritrovano in un ospedale possano essere accolte e trattate come si deve!!”

 

Privacy? Macché, “è come se facessimo i prelievi in coda alle poste”

Condividi
Infermiere di Emodinamica presso il Policlinico Umberto I di Roma e Redattore per Dimensione Infermiere (Maggioli Editore). Autore della raccolta di racconti "La suocera sul petto e altre storie vere" (Ianieri Edizioni, 2018), del romanzo "Buonanotte madame" (0111 Edizioni, 2014) e coautore del manuale di divulgazione scientifica "Assistenza respiratoria domiciliare - il paziente adulto tracheostomizzato in ventilazione meccanica a lungo termine" (Ed. Universitalia, 2013).

3 Commenti

  1. ma perché un giornale di infermieri, già dal titolo evidenza il demansionamento
    ok che sono parole virgolettate, ma perché diffondere questa informazioni sbagliate..?? non potevate sottolineare che in realtà non è compito dell’infermiere?

    • Forse sarebbe il caso di non fermarsi al titolo. Non siamo noi a divulgare informazioni sbagliate. Nel titolo quel concetto è chiaramente virgolettato. Saluti.

  2. Perché tocca agli infermieri cambiare le lenzuola e disinfestare?
    Piuttosto il Policlinico assumi il personale necessario a tali mansioni e provveda alla pulizia.

LASCIA UN COMMENTO