Paziente anziana legata al letto, infermiera a giudizio

Un’infermiera 57enne di Aosta è stata accusata di sequestro di persona. Il motivo? Secondo la Procura di Aosta, che ha chiesto il giudizio immediato, la donna avrebbe legato al letto di degenza i polsi di un’anziana paziente ospite di una RSA del capoluogo.

“Continuava a togliersi la maschera dell’ossigeno”

I fatti risalenti alla notte tra il 27 e il 28 agosto del 2021, sarebbero stati raccontati dalla 73enne ad un’altra infermiera che avrebbe subitamente allertato i suoi superiori. La direzione della struttura, dopo aver avviato un’indagine interna, si è perciò vista costretta ad allertare la Procura.

Durante le indagini sono state ascoltate sia la paziente 73enne sia alcuni altri operatori sanitari dipendenti della RSA. L’infermiera al centro della vicenda, da quanto si apprende, si sarebbe difesa dichiarando di aver proceduto alla misura di contenimento in quanto la signora continuava a togliersi la maschera dell’ossigeno.

Il medico non era stato allertato

Il problema è che il medico, presente quella notte, non era stato per nulla consultato e perciò l’infermiera, senza che egli fosse al corrente di nulla, avrebbe arbitrariamente legato i polsi della paziente al letto senza nemmeno giustificare il tutto per iscritto. E, ahimè, non si può proprio fare…

Per fortuna, l’assistita non avrebbe riportato alcuna lesione sui polsi in seguito alla contenzione. Per quanto riguarda il destino della lavoratrice, invece, per lei è stato avviato un procedimento disciplinare dalla direzione della struttura. Come riportato da Aosta Sera, l’udienza è stata fissata dal Tribunale per il prossimo 4 marzo.

Finte vaccinazioni, arrestato “infermiere ballerino” e… Massaggiatore?

Condividi
Infermiere di Emodinamica presso il Policlinico Umberto I di Roma e Redattore per Dimensione Infermiere (Maggioli Editore). Autore della raccolta di racconti "La suocera sul petto e altre storie vere" (Ianieri Edizioni, 2018), del romanzo "Buonanotte madame" (0111 Edizioni, 2014) e coautore del manuale di divulgazione scientifica "Assistenza respiratoria domiciliare - il paziente adulto tracheostomizzato in ventilazione meccanica a lungo termine" (Ed. Universitalia, 2013).

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO