Paziente psichiatrico sospetto suicida: indagati tre infermieri e un medico

Paziente psichiatrico sospetto suicida: indagati tre infermieri e un medico
Paziente psichiatrico sospetto suicida: indagati tre infermieri e un medico

Un paziente psichiatrico positivo al Covid è stato trovato morto dopo essersi allontanato dal reparto lo scorso 21 aprile in un ospedale della provincia leccese: tre infermieri e un medico sono indagati per omicidio colposo.

Sospetto suicida, tre infermieri indagati

Iniziati da qualche giorno gli accertamenti medico-legali per chiarire le cause del decesso, e le eventuali responsabilità, nei confronti di un paziente 40enne di Gagliano del Capo, trovato morto qualche settimana fa in un giardinetto del nosocomio “Vito Fazzi” nella provincia di Lecce. L’ipotesi più plausibile è che si sia lanciato dai piani alti dell’edificio per suicidarsi.

In seguito alla denuncia dei famigliari del paziente, i quattro indagati, un medico e tre infermieri, sono stati iscritti come atto dovuto sul registro degli indagati per omicidio colposo.

Il caso

Secondo le ricostruzioni sommarie disponibili, qualche giorno prima, per l’uomo è stato disposto il ricovero nel reparto di psichiatria ma in quanto positivo al Sars-Cov-2, è stato spostato nel reparto Covid dell’ospedale.

Fino alla sparizione nella notte, la ricerca forsennata e il ritrovo del corpo esanime qualche ora dopo da parte di un operatrice della postazione del 118.

I risultati dell’autopsia saranno depositati entro qualche mese ma nel frattempo i quattro indagati dovranno farsi assistere legalmente per avvalorare la loro posizione nei confronti della giustizia: i sanitari erano di turno in quelle ore e i famigliari chiedono di accertare i fatti, le cause della mancata sorveglianza e che tipo di terapia gli sia stata somministrata le ore precedenti.

 

L’uomo, che secondo la famiglia stava affrontando un periodo difficile, andava sorvegliato a vista e confinato in un reparto per la sua sicurezza, come soltanto un reparto di Psichiatria può garantire.

In attesa dei risultati degli accertamenti medico-legali e delle indagini, i sanitari oltre al probabile senso di colpa per l’accaduto, potrebbero affrontare un gravoso processo per i prossimi anni.


Cerchi un manuale per imparare a leggere e interpretare l’elettrocardiogramma in maniera semplice ed efficace? 

ECG Facile: dalle basi all’essenziale” è il manuale perfetto per imparare a interpretare l’elettrocardiogramma. Un testo pensato principalmente per professionisti sanitari non medici che vogliano possedere la giusta dimestichezza con quest’arte.

Il manuale ha il solo scopo di farvi sviluppare un unico superpotere: saper discriminare un tracciato normale da uno patologico, sapere quando dovrete segnalarlo al medico, e possibilmente salvare la vita del paziente.

Leggi anche:

Droga, ricettari e reperti archeologici: due infermieri arrestati

Condividi

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO