Premio Smartphone d’Oro, FNOPI sul podio: “Un successo straordinario”

Scarica PDF Stampa


È arrivata seconda, tra 91 progetti: la FNOPI esulta per essersi ritrovata sul podio nell’assegnazione dello Smartphone d’oro, il premio rivolto alle migliori esperienze di comunicazione e informazione pubblica digitale (ideato e organizzato dall’associazione PA Social, VEDI).


Sul sito della Federazione (VEDI) si legge che il premio ricevuto «mette in luce come FNOPI, nella sua particolare attività digitale, abbia creato un vero ponte fra professionisti del campo infermieristico e della comunicazione, coinvolgendo esperti del settore con un’attenzione alla segmentazione del target e dei canali social con una “comunicazione diffusa a 360°”: dalle pillole sulla prevenzione alle informazioni sicure e verificate in periodi di emergenza, grazie alla creazioni di community professionali (di informazione specialistica ) per i suoi professionisti creando in contemporanea contenuti utili a tutta la cittadinanza».


Così ha commentato, durante la premiazione, il presidente di PA Social e Fondazione Italia Digitale, Francesco Di Costanzo: «Un successo straordinario. Tanta partecipazione, contenuti di qualità, un’altra dimostrazione della straordinaria vitalità del mondo della comunicazione e informazione pubblica digitale. Una comunità già pronta e attiva per affrontare anche le nuove sfide del presente e del futuro, come l’intelligenza artificiale e il metaverso.


Continuiamo con il lavoro correndo sulla strada dell’innovazione e con sempre maggiore impegno per una matura cultura digitale di PA, imprese, professionisti, cittadini. Complimenti a chi oggi ha vinto un premio per il proprio lavoro di comunicazione digitale, grazie a chi ha contribuito alla realizzazione della prima docuserie italiana dedicata al settore, grazie ai tantissimi che ogni giorno in tutta Italia offrono comunicazione, informazione, servizi e dialogo ai cittadini. Anche per questo oggi abbiamo ribadito la proposta di inserire, finalmente, anche l’educazione al digitale in Costituzione».


Il premio è stato ritirato da Maurizio Zega, consigliere nazionale FNOPI e presidente dell’Ordine di Roma, che ha dedicato il riconoscimento a tutti gli infermieri «la cui attività e le cui competenze sono state scoperte dall’opinione pubblica durante la pandemia, pur avendo da sempre contraddistinto questa nobile professione».


IL VIDEO DEL PROGETTO PREMIATO

IL LINK AL SITO DI PA SOCIAL

AddText 12 02 10.40.22

Alessio Biondino

Scrivi un commento

Accedi per poter inserire un commento