Il team del Campus Biomedico individua la mutazione genetica del coronavirus

Il gruppo di Statistica Medica ed Epidemiologica Molecolare del Campus Biomedico di Roma diretto dal dott. Massimo Ciccozzi è riuscito ad individuare la mutazione genetica che ha permesso al corona virus di fare il salto di specie e diventare un virus in grado di aggredire l’organismo umano. L’ipotesi del team del dott. Ciccozzi è che il salto di specie si sia verificato nella seconda settimana di Dicembre e verosimilmente in un vet-market, tipico mercato cinese dove vengono commercializzati animali vivi.

Condividi

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO