Modello delle Prestazioni Infermieristiche di Marisa Cantarelli

Modello delle Prestazioni infermieristiche di Marisa Cantarelli
Modello delle Prestazioni infermieristiche di Marisa Cantarelli

Marisa Cantarelli è l’autrice del Modello delle Prestazioni Infermieristiche, una teoria del nursing che supera l’assistenza per mansioni in favore di un’assistenza per prestazioni. Marisa Cantarelli si diploma come infermiera negli anni 50′, in seguito prosegue formandosi come dirigente dell’assistenza infermieristica. Viene quindi nominata Vice-Direttrice della Scuola Universitaria di Discipline Infermieristiche (SUDI) dell’Università di Milano.

Modello delle Prestazioni infermieristiche di Marisa Cantarelli

Prima di definire il modello delle prestazioni infermieristiche è necessario verificare come il metaparadigma infermieristico, in questa teoria, individua i quattro fondamentali concetti su cui ruotano anche le altre teorie infermieristiche: persona, ambiente, salute, assistenza infermieristica.

Metaparadigma infermieristico secondo il Modello delle Prestazioni infermieristiche

Questi quattro elementi sono essenziali per comprendere fin dove deve spingersi una teoria del nursing. Fanno da confine concettuale all’eccessiva astrattezza delle teorie e inserisce l’infermiere all’interno di un contesto ben definito.

Persona, Ambiente, Salute, Assistenza Infermieristica

Persona

L’uomo nel modello delle prestazioni infermieristiche è rappresentato, secondo la teoria dei sistemi, come una sommatoria di sottoinsiemi che si intersecano tra di loro, il cui totale sommato genera un valore maggiore rispetto alla somma delle singole parti. L’uomo è un sistema aperto con l’ambiente in continuo scambio con esso (energia, informazioni, materia). L’enorme varianza di questi fenomeni genera la complessità del singolo e quindi la molteplicità dei suoi bisogni.

Ambiente

È il sistema aperto e in continuo scambio con la persona. È il luogo in cui avviene (o non avviene) il soddisfacimento dei bisogni dell’uomo. “L’ambiente/natura è visto come luogo più o meno circoscritto, in cui si svolge la vita dell’uomo, con i suoi aspetti, le sue risorse, i suoi equilibri, considerato sia in se stesso, sia nella trasformazione operata dall’uomo e nei nuovi equilibri che ne sono risultati” (Cantarelli, 1996).

Salute

È la misura della capacità dell’uomo di soddisfare i propri bisogni e/o di adattamento all’ambiente in cui vive, al fine di raggiungere questo risultato. Il concetto di salute è una definizione plastica, mutevole in base al luogo, al tempo e alla cultura.

Assistenza infermieristica

È il comportamento osservabile di chi vuole raggiungere l’obiettivo di svolgere una prestazione, e quindi una complessa serie di azioni fra loro coordinate, al fine di soddisfare un bisogno specifico di assistenza infermieristica nell’assistito.

La Teoria del Nursing di Marisa Cantarelli

Nella teoria di Marisa Cantarelli, la persona, ad un primo livello almeno, è in grado di interagire nel suo ambiente, soddisfacendo i suoi bisogni in autonomia e così facendo, preservare la sua salute.

Quando per diversi motivi, la persona non è in grado di preservare questo stato di cose, subentra la necessità che altri lo aiutino a rispondere ai propri bisogni. In maniera totale o parziale. L’uomo è un sistema olistico (bio-psico-sociale), i bisogni e quindi l’aiuto che altri possono prestare alla persona è di varia natura.

Ad un certo livello di bisogno, l’azione di assistenza, non è più realizzabile da chiunque ma, diventa un azione peculiare di alcuni professionisti. Nel caso di bisogni che riguardano la corporeità o la psiche della persona il professionista infermiere può legittimamente rispondere ai bisogni specifici di assistenza infermieristica.

“…la necessità, l’esigenza da parte dell’uomo di ricevere assistenza infermieristica qualora si verifichino particolari condizioni fisiche o psichiche che lo richiedano. Il bisogno specifico di assistenza infermieristica può essere soddisfatto unicamente dal professionista infermiere

Cantarelli, 1990

Undici (11) bisogni di assistenza infermieristica nella Teoria nel Modello delle prestazioni infermieristiche

Il professionista infermiere, nel rispondere allo specifico bisogno di assistenza infermieristica, presta una serie di azioni tra di loro coordinate, definite prestazioni, allo scopo di raggiungere il risultato di cui è responsabile.

I bisogni di assistenza infermieristica identificati nella Teoria nel Modello delle prestazioni infermieristiche sono undici:

      1. Assicurare – Bisogno di respirare
      2. Assicurare – Bisogno di alimentarsi e bere
      3. Assicurare – Bisogno di eliminazione urinaria e intestinale
      4. Assicurare – Bisogno di igiene
      5. Assicurare – Bisogno di movimento
      6. Assicurare – Bisogno di riposo e sonno
      7. Assicurare – Bisogno di mantenere la funzione cardio-circolatoria
      8. Assicurare – Bisogno di un ambiente sicuro
      9. Assicurare – Bisogno di interazione nella comunicazione
      10. Applicare – Bisogno di procedure terapeutiche
      11. Eseguire – Bisogno di procedure diagnostiche.

Definizione di prestazione

Ogni azione è formata da più atti, suddivisi nel modello delle prestazioni in: specifici e di supporto. L’insieme coordinato di azioni utili ad uno scopo costituiscono una prestazione. Ogni prestazione risolve un bisogno specifico ed è indirizzato al raggiungimento di un risultato. Il professionista infermiere nel suo contesto prestazionale si occuperà, in ordine crescente di sostituzione all’assistito, di:

  1. Indirizzare
  2. Guidare
  3. Sostenere
  4. Compensare
  5. Sostituire

Autore: Dario Tobruk (FacebookTwitter)

Fonti:

  • L’infermiere. Manuale teorico-pratico per la preparazione ai concorsi di Marilena Montalti-Cristina Fabbri, 2018, Maggioli Editore.
L\'infermiere

L\'infermiere

Marilena Montalti, Cristina Fabbri, 2020, Maggioli Editore

Il manuale, giunto alla X edizione, costituisce un completo e indispensabile strumento di preparazione sia ai concorsi pubblici sia all’esercizio della professione di infermiere. Con un taglio teorico-pratico affronta in modo ampio ed esaustivo tutte le problematiche presenti. La prima parte...



Le Teoriche del Nursing più studiate e le loro teorie infermieristiche sono:

Condividi
Infermiere di Unità Coronarica e Cardiologia, Master in Tecniche ecocardiografiche (UniCattolica). Web Content Editor medico-scientifico, iscritto al Master in Giornalismo e Comunicazione istituzionale della scienza. Nel 2016, in collaborazione con la casa editrice Maggioli, ha fondato DimensioneInfermiere.it.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO