Prova online del concorso infermieri: ore di attesa, poi salta tutto

Scarica PDF Stampa

Un imbarazzante guasto informatico ha paralizzato il concorso, indetto dalle Asl del Vco di Novara, Vercelli e dall’ospedale Maggiore, per 20 infermieri. Già, perché La selezione prevedeva una prova online per i 1600 professionisti coinvolti, che però ha avuto il più triste degli epiloghi: tutto bloccato, fino all’annullamento. 

Collegati per ore

“Siamo rimasti collegati per ore, poi ci hanno detto che era tutto annullato” ha infatti raccontato una candidata a Novara Today. La prova avrebbe dovuto svolgersi lo scorso 22 marzo, ma già dalla mattina si era capito che la giornata sarebbe stata piuttosto lunga e potenzialmente inconcludente: “Sembra che già per le prove del mattino ci siano stati problemi. Io ero nel secondo gruppo, nel pomeriggio di martedì 22, e mi sono collegata alle 14.30 come era previsto, ma alla fine la prova non si è svolta.

Dopo più di quattro ore, in cui molti candidati non riuscivano a collegarsi, ci hanno comunicato che per quel giorno era tutto sospeso. In seguito ci è arrivata una email che diceva che il concorso era rimandato a data da destinarsi: le prove di mercoledì mattina non sono nemmeno iniziate”.

Inconvenienti tecnici

Perciò: scarse informazioni, ore e ore di attesa (inutile), difficoltà immani e alla fine chi è riuscito a svolgere regolarmente (o quasi) la prova si è visto annullare tutto. Concorso rimandato. Gli organizzatori della prova, appartenenti alla Asl del Vco, fanno sapere che ci sono stati degli inconvenienti tecnici ai server dell’azienda esterna responsabile della procedura telematica. 

Con ogni probabilità, quindi, il concorso si svolgerà ad aprile e stavolta in presenza (l’informatizzazione non fa per questo paese…), anche se ad oggi non sono state ancora comunicate le modalità.

“Al di là del disagio di aver perso inutilmente diverse ore di lavoro o di studio, non capisco perché il concorso non si sia svolto in presenza, visto che adesso è possibile” ha infine commentato l’infermiera candidata.

Infermieri, medaglia d’oro in arrivo? La nuova proposta

Tag